Social

Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

NOTIZIE

Archiviati
02 Aprile 2021

Piani di Zona, Ponte di Nona: 9 milioni di euro per completamento programma

Completamento del Programma sperimentale di edilizia residenziale, legato al piano di zona Ponte di Nona. È questo l’obiettivo del rinnovato accordo – firmato dopo oltre trent’anni dalla stipula della prima convenzione tra l’amministrazione capitolina e il Consorzio Intedi Costruzioni – tra Roma Capitale, Ministero delle Infrastrutture e della Mobilità sostenibili e Ater. Saranno realizzati , con un finanziamento di 9 milioni di euro, nuovi alloggi di edilizia residenziale all’insegna dell’efficientamento energetico.

Il programma «finanziato dal Mit, realizzato da Ater come stazione appaltante su aree di proprietà di Roma Capitale – si legge in una nota del Campidoglio – prevede la realizzazione di 52 alloggi, la sistemazione delle aree esterne con attrezzature e arredi per una superficie complessiva di 4.986,92 mq con l’obiettivo di sviluppare le attività integrative di efficientamento energetico e le lavorazioni connesse al miglioramento qualitativo delle residenze».

 «Il completamento dei quartieri nati su iniziativa pubblica è una priorità, un interesse della collettività – ha affermato Luca Montuori, assessore all’Urbanistica di Roma Capitale -. Un tema che riguarda in particolare il lavoro che stiamo portando avanti sui piani di zona, un sistema nato e finanziato per favorire lo sviluppo di politiche abitative di interesse sociale e per calmierare i prezzi del mercato che però in alcuni casi è sfuggito al controllo della regia pubblica tradendo i suoi veri obiettivi. Per questo è fondamentale lavorare prioritariamente al completamento di piani mai terminati, intervenire nei comparti residenziali ancora liberi e le opere pubbliche connesse, un obiettivo raggiungibile anche e soprattutto attraverso la collaborazione tra istituzioni».

(FN)

di

PHOTOGALLERY

TAG

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

POLITICA

DELL'ORDINE