Social

Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

NOTIZIE

Senza categoria
20 Aprile 2020

PostCovid19. Emanuela Valle: «Gli architetti fondamentali nell’era del distanziamento sociale»

Di Redazione OAR

Un’occasione per riponderare il valore della professione dell’Architetto: questa la posizione di Emanuela Valle, socia dello studio VALLE 3.0 sull’era post Covid-19.

“Durante questa emergenza sanitaria, l’architettura è stata dichiarata attività essenziale e quindi non sottoposta a restrizione – osserva Emanuela Valle – a conferma del valore della nostra professione all’interno della società”.

Grave invece costatare come nelle varie task force di esperti e tecnici chiamati a gestire la fase 2 e le strategie per la ripartenza del Paese non sia stato coinvolto nemmeno un architetto.

“Il nostro lavoro consiste nel prefigurare il futuro – prosegue Valle – abbiamo a che fare con le dimensioni fisiche delle relazioni umane e dei comportamenti particolarmente rilevanti ora, visto che il distanziamento sociale è l’unico modo per combattere il virus fino alla diffusione di un vaccino efficace”.

Un fermento diffuso nella comunità degli architetti romani, ed italiani in genere, che raccontano di aver adoperato questo tempo forzatamente lento per analizzare e ridisegnare un’architettura post Covid, per arrivare pronti ed avere più di qualcosa da dire per l’interesse della collettività.

Cosa ci lascerà questa pandemia? “Come architetti siamo e saremo chiamati ad occuparci di ospedali per i malati, di residenze per chi è senza casa o chi ha perso il lavoro, di luoghi di lavoro produttivi e sicuri – prosegue Valle – dobbiamo calarci nella positiva consapevolezza di dover essere dalla parte dei deboli per essere dalla parte di tutti”.

(GV)

https://www.facebook.com/ordinearchitettiroma/videos/918059201985820/
di

PHOTOGALLERY

TAG

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

POLITICA

DELL'ORDINE