Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

AREA
ISCRITTI OAR

AVVISI

24 Luglio 2020
Servizi ordine
OBBLIGO PEC PER GLI ISCRITTI sospensione per gli inadempienti e orari Uffici OAR

Si informano gli iscritti che già da anni è divenuto obbligatorio, per tutti i professionisti iscritti negli Albi, comunicare all’Ordine di appartenenza il proprio domicilio digitale (indirizzo p.e.c.).

Recentemente è entrato in vigore il Decreto Legge Semplificazioni n. 76/2020 che, all’art. 37, al fine di garantire il diritto all’uso delle tecnologie di  cui all’articolo 3 del decreto legislativo 7 marzo 2005, n.  82,  recante Codice dell’amministrazione  digitale,  e  favorire  il  percorso  di semplificazione  e   di   maggiore   certezza   delle   comunicazioni telematiche tra imprese, professionisti e  pubbliche  amministrazioni, nel rispetto della disciplina europea,  ha stabilito di sanzionare con la sospensione dall’esercizio professionale chi, dopo essere stato diffidato dall’Ordine, si renda inadempiente all’obbligo sopra indicato.

Si invitano tutti gli iscritti che non vi abbiano ancora provveduto a dotarsi quanto prima di un domicilio digitale (indirizzo p.e.c.) ed a darne comunicazione agli uffici, per gli adempimenti previsti dalla legge.

Si ricorda agli iscritti che l’Ordine degli Architetti P.P.C. di Roma e provincia, nell’ambito del progetto di modernizzazione dei sistemi di comunicazione, fornisce gratuitamente ai propri iscritti una casella di Posta Elettronica Certificata.

Per richiedere la tua casella pec vai al seguente link: OARM Posta Elettronica Certificata (PEC)

AGGIORNAMENTO PASSWORD INDIRIZZO PEC

Si ricorda inoltre che è scaduto il termine per l’aggiornamento della password della PEC fornita dall’Ordine degli Architetti di Roma (……@pec.archrm.it scadenza 30 aprile 2020), chi non ha effettuato tale aggiornamento dovrà procedere nel modo seguente:

  1. Entrare nella propria Area Iscritti presente sul sito dell’Ordine al link https://areaiscritti.architettiroma.it/
  2. Cliccare su modifica dati personalie in caso di correttezza dell’indirizzo email, cliccare su AGGIORNA EMAIL DI RECUPERO CASELLA PEC

Qualora l’email non fosse corretta procedere alla modifica: 

  1. cliccare su MODIFICA e procedere con la sostituzione 
  2. cliccare su SALVA
  3. cliccare su AGGIORNA EMAIL DI RECUPERO CASELLA PEC
NUOVI ORARI UFFICI OAR esclusivamente su appuntamento lun e mer 9.00/13.00  14.30/16.30 1

A questo punto è possibile resettare la password della PEC andando al seguente indirizzo https://gestionemail.pec.it/reset_password/index. Inserire il proprio indirizzo PEC e il codice fiscale, successivamente arriverà un messaggio di Aruba al vostro indirizzo e-mail per eseguire il recupero della password.

Consulta il Decreto Semplificazioni: DL 76/2020

NUOVI ORARI UFFICI OAR ESCLUSIVAMENTE SU APPUNTAMENTO

Si informano gli iscritti che gli uffici dell’Ordine degli Architetti PPC di Roma e provincia, dal 18 maggio sono aperti al pubblico per i servizi essenziali due volte a settimana, esclusivamente su appuntamento da richiedere a: protocollo@architettiroma.it

nei seguenti orari: lunedì e mercoledì, dalle 09.00 alle 13.00 e dalle 14.30 alle 16.30

Per contattare telefonicamente l’OAR il numero di riferimento è il seguente: 06 97604504  dal lunedì al venerdì dalle 09.00 alle 13.00 e il lunedì e mercoledì anche dalle 14.30 alle 16.30.
(NON SARANNO ATTIVI I NUMERI INTERNI)

Per accedere alla struttura bisogna rispettare le seguenti disposizioni, in attuazione delle vigenti normative sul contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da Covid 19:

  • indossare la mascherina; sottoporsi al rilevamento della temperatura; procedere al lavaggio delle mani (anche con il disinfettante predisposto all’ingresso) e/o cambiare i guanti; Non si può accedere alla struttura in presenza di febbre oltre 37.5° o altri sintomi influenzali; 
  • dichiarare di non essere risultato positivo al COVID-19 nei precedenti 14 giorni; di non aver avuto contatti con soggetti risultati positivi al COVID-19 e di non provenire da zone a rischio secondo le indicazioni dell’OMS1; E’ vietato in qualsiasi caso l’ingresso a chiunque sia stato a contatto con soggetti a rischio o provenga da aree a rischio secondo le indicazioni dell’OMS1, dello stato o della Regione;
  • è obbligatoria l’adozione sistematica di tutte le precauzioni igieniche previste per prevenire il contagio, utilizzo di  acqua e sapone o disinfettante per la  pulizia delle mani;
  • mantenimento della distanza interpersonale prevista;
  • l’accesso e/o l’utilizzo degli spazi è contingentato, con la previsione di una ventilazione continua dei locali, di un tempo ridotto di sosta all’interno di tali spazi e con il mantenimento della distanza di sicurezza di almeno 1 metro tra le persone che li occupano.

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

POLITICA

DELL'ORDINE