Social

Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

NOTIZIE

Architettura
09 Luglio 2020

Reinventing Cities Roma: 26 proposte per i cinque siti in gara

di Redazione OAR

Chiusa la prima fase del bando internazionale Reinventing Cities, avviato a dicembre dalla C40 Cities Climate Leadership Group per la realizzazione di progetti di rigenerazione urbana all’insegna della sostenibilità ambientale. Per i siti indicati per il concorso da Roma Capitale – nell’ambito del programma ReinvenTIAMO Roma – sono arrivate in totale 26 candidature per rigenerare i cinque luoghi abbandonati della città individuati.

Nel dettaglio, sono undici le proposte arrivate per Stazione Tuscolana nel Municipio VII (in partnership con FS Sistemi Urbani – Gruppo FS Italiane) – il sito che ha avuto il riscontro maggiore – e, a seguire, otto per la ex fabbrica Mira Lanza nel Municipio XI (nella foto), tre ciascuna per le aree della ex Filanda nel Municipio VII e dell’ex Mercato di Torre Spaccata nel Municipio VI, una per l’Istituto Vertunni nel Municipio V.

Si terranno oggi e domani – 9 e 10 luglio – le sedute della Commissione tecnica che prenderà visione, verificandone la conformità, della documentazione a supporto delle proposte pervenute riguardanti la manifestazione di interesse (qui il link per seguire i lavori online). Successivamente, sarà la Giuria a selezionare le proposte che potranno accedere alla seconda fase: entro marzo 2021 sarà individuato il progetto vincitore per ogni sito.

Si tratta, ha detto l’assessore all’Urbanistica di Roma Capitale, Luca Montuori – di «una competizione internazionale che porterà in città progetti innovativi e di qualità grazie ad una rigenerazione urbana intesa come reale servizio al territorio nella sua concezione più innovativa rispetto all’attuale richiesta di chi vive gli spazi. Anche in questi mesi delicati – si legge ancora in una nota del Campidoglio – abbiamo cercato di garantire ai professionisti e a tutti coloro interessati un attento lavoro di analisi e di supporto per fornire informazioni e chiarimenti sui diversi siti in gara. Per questo i numeri di questa prima fase sono molto importanti per proseguire nell’iter e arrivare presto ad avere i progetti vincitori che abbiano le funzioni migliori per la trasformazione dei luoghi».

Al bando internazionale C40 – Reinventing Cities, oltre a Roma, partecipano altre otto città a livello globale – Città del Capo, Chicago, Houston, Madrid, Reykjavìk, Rio de Janeiro, San Francisco – che hanno chiuso il primo step, più tre con fase di adesione aperta (Dubai, Singapore, Montréal).

Qui le info sul bando internazionale, con focus su Roma: LINK

(FN)

di

PHOTOGALLERY

TAG

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

POLITICA

DELL'ORDINE