Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

AREA
ISCRITTI OAR

NOTIZIE

Cultura
30 Luglio 2022

AcquAria: l’Acquario Romano si tinge di arte e cultura

Videoistallazioni, proiezioni, musica e sapere per raccontare la storia dell’Acquario Romano, nato a fine Ottocento come luogo di scienza marina, su progetto dell’ittiologo Pietro Carganico e costruito dall’architetto Ettore Bernich, oggi impegnato nella diffusione di cultura e innovazione.

AcquAria, dal 21 luglio al 6 agosto, illuminerà l’edificio con una serie di elaborazioni grafiche, tra meduse e stelle, tra cosmo e mare, sulle note di musiche e audio che raccontano l’impianto iniziale dell’edificio, riportando alla mente suggestioni acquatiche e ricreando la naturale simbiosi acqua – cielo.

All’interno invece le immagini di scenari marini e manuali di biologia racconteranno la vocazione scientifica e culturale del luogo.

“L’Acquario Romano è uno spazio unico nel tessuto edilizio romano, con lo stile eclettico di fine Ottocento e la monumentalità delle costruzioni sabaude all’Esquilino – spiega Alessandro Panci, Presidente dell’Ordine degli Architetti PPC di Roma e Provincia – Con AcquAria abbiamo la possibilità di aprirlo alla comunità romana, renderlo accessibile e restituirlo alla sua funzione di luogo di socialità”.

Un evento caleidoscopico ed eclettico che si inserisce nel calendario dell’offerta estiva della città di Roma, come sottolinea Luca Ribichini, Presidente Commissione Cultura Casa dell’Architettura: “AcquAria, oltre a essere una serie di eventi di videoinstallazioni e performance, sarà anche occasione di una mostra di scultura contemporanea: AcquAria – Featuring the sculture habitat. In questa esposizione degli artisti internazionali si confronteranno con il tema dell’acqua e dell’aria, rendendo impalpabile la materia della scultura. All’interno di Acquario Romano – Casa dell’Architettura ci saranno così contemporaneamente le arti dell’architettura, della scultura e del video, unite in un unico tema”.

Tre gli incontri sui temi di Acqua e Aria (28 e 29 luglio e 5 agosto), curati dalla storica dell’arte Nicoletta Cardano, membro della Commissione Cultura della Casa dell’Architettura, con approfondimenti su temi scientifici e culturali, a partire dalla nascita dell’Acquario Romano, che ritrova dunque la sua antica attitudine: “AcquAria è un modo per raccordare la storia dell’Acquario Romano, nato come luogo di scienza e primo Acquario di Roma, all’Acquario Romano oggi, nella sua mission di cultura e innovazione. Le videoproiezioni ci riporteranno in un’atmosfera marina e onirica, che proseguirà con la mostra di sculture e con gli incontri a tema. Acquario Romano inaugura così i suoi eventi estivi, offrendo alla città di Roma degli eventi culturali poliedrici e innovativi” dichiara Remo Tagliacozzo, Amministratore Unico dell’Acquario Romano srl.

Spazio espositivo chiuso per la pausa estiva dal 13 al 21 agosto.

Comunicato Stampa

Locandina

di Giulia Villani

PHOTOGALLERY

TAG

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

POLITICA

DELL'ORDINE