Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

AREA
ISCRITTI OAR

NOTIZIE

Territorio
16 Giugno 2020

Regione Lazio, piano opere pubbliche: cantieri per 270 milioni entro giugno

Un piano di investimenti da 2 miliardi di euro per l’avvio di opere pubbliche sul territorio regionale. Previsti 2mila cantieri nei prossimi mesi, di cui 400 verrebbero avviati entro giugno con uno stanziamento iniziale di 270 milioni di euro. Sono i punti chiave del piano presentato dalla Regione Lazio il 5 giugno scorso.

Le principali aree di intervento – indicate dalle regione in una nota di sintesi – sono viabilità, ferro e mobilità sostenibile. Ci sarà spazio, inoltre – si legge – «per la riqualificazione e il rafforzamento del patrimonio Ater e su opere di urbanizzazione primaria e secondaria nella città di Roma (Piani di Zona). Previsti interventi sulla difesa del suolo, risorse idriche, consorzi bonifica e trattamento rifiuti. Altre opere saranno avviate per la ricostruzione post sisma e numerosi cantieri partiranno per interventi di edilizia sanitaria. Agricoltura, parchi e aree naturali e itinerari culturali saranno altre aree di intervento, oltre a patrimonio regionale, teatri e luoghi della cultura. Saranno avviati cantieri anche su impianti sportivi di base e nelle scuole». Inoltre, utilizzando l’ecobonus, si punterà alla «riconversione green del patrimonio Ater, con cantieri in 80mila alloggi per circa 4,8 miliardi di euro».

Ecco qualche dettaglio su alcuni dei capitoli principali. Sulla viabilità, mobilità su ferro e mobilità sostenibile la Regione dovrebbe investire quasi 800 milioni di euro. Di questi, più di 600 milioni saranno utilizzati per il potenziamento, il completamento o il ripristino di ferrovie, stazioni o metropolitane; mentre per le strade dovrebbero partire 125 cantieri per oltre 140 milioni di euro.

Per quanto riguarda cantieri Ater e opere di urbanizzazione primaria e secondaria, entro la fine dell’anno, dovrebbero aprire i battenti 79 cantieri Ater con un investimento di circa 140 milioni di euro, mentre più di 50 milioni saranno utilizzati per nove interventi di urbanizzazione primaria e secondaria (piani di zona) in cinque municipi di Roma.

Sul fronte difesa del suolo, risorse idriche, consorzi bonifica e trattamento rifiuti, sono invece in programma 248 interventi per 140 milioni di euro.

Per maggiori dettagli: LINK

(FN)

di

PHOTOGALLERY

TAG

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

POLITICA

DELL'ORDINE