Social

Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1
Qt Svg DocumentGenerated with QtLayer 1

NOTIZIE

Concorsi
20 Settembre 2021

Concorso di progettazione per la rigenerazione dell’ambito San Biagio Nord a Ravenna

Elevare la qualità insediativa e ambientale per i cittadini, tramite la qualificazione dei servizi, l’incremento qualitativo/quantitativo degli spazi pubblici, la valorizzazione del patrimonio edilizio, il benessere ambientale e l’incremento della resilienza del sistema abitativo rispetto ai cambiamenti climatici. Sono gli obiettivi del concorso di progettazione per la rigenerazione – architettonica e funzionale, ma anche sociale ed ambientale – dell’ambito San Biagio Nord a Ravenna.

Il bando – a procedura aperta in due gradi – è pubblicato su Concorsiawn ed è stato lanciato dal Comune di Ravenna, con il patrocinio di Cnappc, Federazione degli Ordini degli Architetti dell’Emilia Romagna e dell’Ordine degli Architetti di Ravenna. Oggetto del concorso è l’acquisizione, dopo l’espletamento del secondo grado, di un progetto con livello di approfondimento pari a quello di un «progetto di fattibilità tecnica ed economica» inerente i lavori di rigenerazione sociale, ambientale, architettonica e funzionale dell’Ambito San Biagio Nord a Ravenna, a basso impatto ambientale in conformità ai criteri ambientali minimi (Cam). Un programma che si concretizza, si legge nella presentazione del bando, «nell’incremento degli alloggi Erp sia con il recupero di un edificio in disuso sia con la riqualificazione di due edifici, attraverso la riorganizzazione degli alloggi con recupero di spazi sottoutilizzati e recupero di spazi in copertura (orti/serre) e ai piani terra (ricreativi/sportivi). Il complesso dei tre edifici si presta alla realizzazione di un’esperienza innovativa di vicinato solidale fra servizi diversi, fra famiglie e nuclei fragili e giovani volontari attraverso l’accoglienza e il mutuo aiuto come stile di vita».

Il costo stimato per la realizzazione dell’opera, comprensivo degli oneri della sicurezza, è 3.795.000 euro (al netto di Iva). Per il vincitore del concorso è previsto un premio di 44mila euro (al netto di oneri previdenziali e Iva) mentre ai classificati dalla seconda alla quinta posizione andranno 5.000 euri ciascuno (importi al netto di oneri previdenziali ed Iva). A seguito del reperimento delle risorse finanziarie, al vincitore saranno inoltre affidati, con procedura negoziata senza previa pubblicazione di bando, i successivi livelli di progettazione definitiva ed esecutiva. (FN)

Scadenza iscrizioni primo grado: 22 ottobre 2021

Qui il bando e la documentazione: LINK

di Francesco Nariello

PHOTOGALLERY

TAG

ATTIVITÀ

DELL'ORDINE

POLITICA

DELL'ORDINE